Questo sito contribuisce alla audience di

Margarito o Margaritóne, cónte di Malta

ammiraglio (n. Brindisi nel sec. XII). Al servizio di Guglielmo II re di Sicilia, fu inviato nel 1188 in aiuto dei cristiani in Palestina e indusse al ritiro il Saladino che aveva cinto d'assedio Tripoli di Siria. Alla morte di Guglielmo II, Margarito si schierò con Tancredi d'Altavilla contro Enrico VI di Svevia e nel 1191 costrinse i Pisani, alleati dello svevo, ad abbandonare l'assedio di Napoli. Invasa la Sicilia nel 1194 da soverchianti forze tedesche, Margarito fu abbandonato alla vendetta di Enrico VI che lo fece accecare e tradurre prigioniero in Germania.

Media


Non sono presenti media correlati