Questo sito contribuisce alla audience di

Marini, Giovanni Ambrògio

scrittore italiano (Genova ca. 1594-Venezia ca. 1650). Ecclesiastico, autore di scritti ascetici, nascose sotto vari pseudonimi la sua attività di romanziere. Attingendo alla letteratura cavalleresca francese, scrisse il romanzo eroico-galante Calloandro sconosciuto (1640-41; ripubblicato in edizione definitiva con il titolo di Calloandro fedele, 1653), uno dei romanzi più popolari del Seicento, più volte tradotto in francese. Molto conosciuti furono anche i romanzi successivi: Le nuove gare dei disperati (1644), Scherzi di fortuna a pro dell'innocenza (postumo, 1662).

Media


Non sono presenti media correlati