Questo sito contribuisce alla audience di

Marko

famiglia di pittori ungheresi attivi nel sec. XIX. Karoly il Vecchio (Löcse 1791-Lappeggi, Toscana, 1860), il capostipite, esordì a Vienna fra il 1822 e il 1832 con ritratti e miniature in stile Biedermeier. Stabilitosi in Italia dal 1832, vi maturò uno stile classicheggiante dipingendo paesaggi ideali con scene mitologiche memori del Lorenese e di Poussin. I figli Karoly il Giovane (Budapest 1822-Mosca 1891), András (Vienna 1824-Marti, Toscana, 1895) e Ferenc (Kismárton 1832-Budapest 1874), attivi prevalentemente in Toscana, seguirono le orme del padre dedicandosi al paesaggio.

Media


Non sono presenti media correlati
. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->