Questo sito contribuisce alla audience di

Marty, Anton

filosofo svizzero del linguaggio (Schwyz 1847-Praga 1914). Fu sacerdote e professore di filosofia a Praga dal 1880. Allievo di Brentano, diresse le sue ricerche soprattutto verso i problemi dell'origine e della struttura del linguaggio. Tra le sue opere si ricordano: Ueber den Ursprung der Sprache (1875; Sull'origine del linguaggio) e Untersuchungen zur Grundlegung der Allgemeinen Grammatik und Sprachphilosophie (1908; Ricerche per una fondazione della grammatica e filosofia del linguaggio generale). Il nesso tra suono e significato è per Marty fornito da un'interiore forma figurata, in cui si esprime il carattere intenzionale della comprensione umana e trovano radice i significati primitivi del discorso.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti