Questo sito contribuisce alla audience di

Massimèno

comune in provincia di Trento (60 km), 861 m s.m., 21,36 km², 105 ab. (massimeni o massimenesi), patrono: san Rocco (16 agosto).

Centro della valle Rendena. Citato in documenti duecenteschi e nel codice Clesiano del 1307, nel 1362 ebbe una propria “carta di regola”. § Sulla strada per Giustino sorge la chiesetta di San Giovanni Battista: trecentesca, di semplice architettura locale, conserva all'interno affreschi attribuiti ai Baschenis e un polittico ligneo, esempio di transizione tra lo stile gotico e quello rinascimentale. § L'economia locale si basa prevalentemente sull'agricoltura (patate, cereali e foraggi) e l'allevamento bovino.

Media


Non sono presenti media correlati