Questo sito contribuisce alla audience di

Mavromichális, Pétros

combattente e uomo politico greco (1765-1848). Divenuto bey di Mani nel 1816, partecipò alla rivoluzione contro i Turchi e liberò Calamata (1821). Nel 1826 respinse l'assalto di Ibrāhīm contro Mani. Dopo la liberazione della Grecia si oppose a G. A. Capodistria, che lo fece arrestare (1831) a Nauplia; scarcerato nel 1832, durante il regno di Ottone, Mavromichális fu consigliere di Stato e senatore.

Media


Non sono presenti media correlati