Questo sito contribuisce alla audience di

Mazzè

comune in provincia di Torino (35 km), 323 m s.m., 27,84 km², 3973 ab. (mazzediesi o mazzeliesi), patrono: Maria Santissima Assunta (15 agosto).

Centro del Basso Canavese, a SE del lago di Viverone, su un rilievo morenico alla destra della Dora Baltea. Nel sec. XII fu possesso dei conti del Canavese, passò poi al comune di Vercelli e ai conti di Valperga, che ne assunsero il nome. Nel 1536 subì l'occupazione francese. Nel 1859, durante le operazioni a difesa di Torino dagli austriaci, Vittorio Emanuele II e il maresciallo francese Certain si stanziarono nel castello dei conti di Valperga. Il castello dei Valperga di Mazzè, rimaneggiato all'inizio del sec. XIX, conserva una parte risalente all'edificio dei sec. XIV-XV.§ L'industria è attiva nei settori alimentare, energetico, degli imballaggi e degli impianti elettrici. L'agricoltura produce uva e cereali.

Media


Non sono presenti media correlati