Questo sito contribuisce alla audience di

Metsu, Gabriel

pittore olandese (Leida 1629-Amsterdam 1667). Formatosi verosimilmente nella bottega di G. Dou, dal 1648 risulta iscritto alla gilda dei pittori di Leida. L'ambiente di Amsterdam (dove si trasferì nel 1657 e dove fu a contatto con Rembrandt, P. de Hooch, Vermeer) lo condusse a una grande raffinatezza cromatica e a una rigorosa scansione degli spazi definiti da superfici luminose. La sua tematica comprende soggetti galanti (Militare e ragazza, Parigi, Louvre), scene di vita nei mercati (Pescheria, Londra, Wallace Collection), raffigurazioni di fumatori e musicanti (Gli amatori di musica, L'Aia, Mauritshuis) e celebri scene di malattia (La bimba malata, ca. 1660, Amsterdam, Rijksmuseum; La donna idropica, Londra, National Gallery).

Media


Non sono presenti media correlati