Questo sito contribuisce alla audience di

Miklas, Wilhelm

statista austriaco (Kresm, Bassa Austria, 1872-Vienna 1956). Deputato cristiano-sociale, divenne presidente del Parlamento (1923-28) e presidente della Repubblica (1929). Nel marzo 1938 cedette alla pressione nazista sostituendo il cancelliere Schuschnigg con Seyss-Inquart e si dimise dopo aver rifiutato di firmare l'atto costitutivo dell'Anschluss, ritirandosi quindi a vita privata.

Media


Non sono presenti media correlati