Questo sito contribuisce alla audience di

Milián, Tomás

pseudonimo dell'attore cinematografico di origine cubana T. Rodríguez (L'Avana 1937). Esordì in Italia nel 1959 (La notte brava) ed ebbe una stagione densissima nel triennio 1960-62, interpretando tra l'altro I delfini, Giorno per giorno disperatamente, lo sketch di ViscontiIl lavoro (in Boccaccio '70) e La banda Casaroli, che furono le sue prove drammatiche migliori. Divenuto in seguito un pittoresco caratterista del western all'italiana e del cinema popolare, è tornato agli impegni drammatici iniziali con La luna (1979) di Bertolucci e Identificazione di una donna (1982) di Antonioni. In seguito ha lavorato negli Stati Uniti recitando in J.F.K. - un caso ancora aperto (1991). Dopo una lunga assenza, nel 2000 è tornato al cinema per vestire i panni del generale messicano Salazar in Traffic di Soderbergh. Nel 2011 ha recitato in Roma nuda di Giuseppe Ferrara.

Media

Tomás Milián