Questo sito contribuisce alla audience di

Molino dei Tòrti

comune in provincia di Alessandria (33 km), 76 m s.m., 2,74 km², 738 ab. (molinesi), patrono: san Rocco (16 agosto).

Centro posto nella bassa valle del torrente Scrivia, al confine con la Lombardia. Nel 1443 fu donato dal duca Borso d'Este al comune di Castelnuovo Scrivia, al quale rimase legato fino al 1664 e ancora dal 1666 al 1788, anno in cui acquistò autonomia definitiva. § Il castello, che nel 1482 fu assediato e conquistato dalle milizie di Pietro Trivulzio, fu distrutto all'inizio del sec. XIX da un'alluvione che travolse l'intero paese. § L'agricoltura, specializzata, produce ortaggi (soprattutto l'aglio tipico), barbabietole, cereali e foraggi. L'industria è attiva nei settori alimentare (torrefazione, trasformazione degli ortaggi) e dei laterizi.