Questo sito contribuisce alla audience di

Monnot, Pierre-Étienne

scultore francese (Orchamps-Vennes 1657-Roma 1733). Stabilitosi a Roma, dove frequentò l'Accademia, raggiunse un rapido successo adottando il linguaggio del più composto barocco romano (monumento funebre di Innocenzo XI, 1690, S. Pietro; statue di S. Pietro e S. Paolo, S. Giovanni in Laterano). La sua opera migliore è costituita dalle festose scene mitologiche ad altorilievo, ispirate alle Metamorfosi ovidiane, che decorano la piscina di marmo (Marmorbad) del margravio Carlo di Hesse nel castello di Kassel (1720).

Collegamenti

. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->