Questo sito contribuisce alla audience di

Montaldo Bòrmida

comune in provincia di Alessandria (32 km), 334 m s.m., 5,57 km², 690 ab. (montaldesi), patrono: san Michele Arcangelo (prima domenica di settembre).

Centro dell'Alto Monferrato, posto sul torrente Stanavazzo tra le valli della Bormida e del torrente Orba. Appartenne ai marchesi di Gavi, sotto la protezione del comune di Alessandria. Fu feudo dei Malaspina, per tornare poi alla giurisdizione alessandrina. Fu conquistato dai Visconti che lo affidarono ai Della Valle, ai Ferraris di Orsara e ai Pallavicini Spinola di Genova. § L'economia è in prevalenza agricola (cereali, ortaggi, foraggi e vigneti); sono attive piccole aziende di produzione vinicola e di componenti per l'edilizia.