Questo sito contribuisce alla audience di

Morano sul Po

comune in provincia di Alessandria (38 km), 123 m s.m., 17,68 km², 1569 ab. (moranesi), patrono: san Giovanni Battista (prima domenica di settembre).

Centro della pianura casalese, situato alla sinistra del Po. Seguì le sorti del Marchesato del Monferrato, cui appartenne fino al passaggio ai domini sabaudi. Fu distrutto due volte: nel 1182 a opera dei vercellesi e nel 1362 da parte delle truppe viscontee. § Sulla via principale si aprono interessanti portici rustici d'epoca gotica. La parrocchiale di San Giovanni Battista (sec. XVIII) conserva ricchi arredi lignei; la chiesa quattrocentesca di San Pietro, in seguito rimaneggiata, conserva affreschi coevi. Nella frazione di Piobetto è stata localizzata una necropoli dell'Età del Bronzo con oltre quaranta tombe. § Il fertile terreno alluvionale favorisce le colture intensive di riso, cereali e pioppi. L'industria è presente con aziende meccaniche (macchine utensili), tessili, cementiere, alimentari (riseria e mulino), della carpenteria metallica e della lavorazione delle materie plastiche.