Questo sito contribuisce alla audience di

Morassutti, Bruno

architetto italiano (Padova 1920-Milano 2008). Laureatosi in architettura nel 1946 a Venezia, dopo una breve esperienza nello studio di F. L. Wright (1949-50), si stabilì a Milano. Segnalato al Compasso d'Oro nel 1956 e 1959, realizzò le prime opere in collaborazione con A. Mangiarotti (chiesa parrocchiale Mater Misericordiae a Baranzate, 1956-57; edifici residenziali in via Gavirate, 1956-60, e in via Quadronno, 1960-62, a Milano), proseguendo poi l'attività professionale indipendente sempre nell'ambito dell'architettura residenziale. Tra le principali realizzazioni, si ricordano: la casa unifamiliare a Termini di Sorrento (Napoli, 1962-63), condomini di S. Martino di Castrozza (Trento, 1963-64) e di Padova (1966-68), centro di istruzione IBM di Noverate (Como, 1969-74), complessi residenziali di Staranzano (Gorizia, 1978-79) e di Castelnuovo di Conza (Salerno, 1980-83).