Questo sito contribuisce alla audience di

Moussinac, Léon

saggista, critico dello spettacolo e animatore culturale francese (La Roche Migennes, Yonne, 1890-Parigi 1964). Grande intellettuale progressista tra le due guerre, divulgò con acume, tempestività e indipendenza le migliori e più avanzate conquiste del teatro da La décoration théâtrale (1922; La scenografia teatrale) a Traité de la mise en scène (1948; Trattato sulla regia) e del cinema (Naissance du cinéma (1925; Nascita del cinema) a L'età ingrata del cinema, 1946). Fondatore negli anni Venti della critica cinematografica militante (al Mercure de France, poi all'Humanité), stese i primi bilanci storici (tra l'altro sul cinema sovietico nel 1928), organizzò cineclub e convegni internazionali, diresse riviste e istituti. Fu anche romanziere e poeta, regista teatrale e cultore di arti applicate.