Questo sito contribuisce alla audience di

Mu'nis

cortigiano e generale arabo (sec. X). Eunuco, visse alla corte del califfo abbaside al-Muqtadir bi-llāh. Col titolo di amīr al-umarā', “emiro degli emiri”, spadroneggiò a Baghdad, deponendo, riponendo sul trono e infine facendo uccidere il califfo. Ma il successore di questo, al-Qāhir, lo mise a morte.