Questo sito contribuisce alla audience di

Murano, Tōgo

architetto giapponese (Karatsu 1891-Takarazuka 1984). Personalità fondamentale nell'architettura moderna del Giappone, a cominciare dal 1930 ha cercato di attuare un rapporto di integrazione culturale tra lo stile giapponese e i movimenti europei, giungendo, soprattutto nella produzione antebellica, a soluzioni originali (magazzini Daimaru a Kōbe, 1935; cattedrale di Hiroshima, 1935; magazzini Sōgo a Ōsaka, 1936). Tra le opere realizzate dopo la seconda guerra mondiale si ricordano: la cappella per la pace mondiale ad Hiroshima (1953), il Dohton Restaurant a Ōsaka (1955), il Newkabubi Theatre a Ōsaka (1958), il Miyaco Hotel a Kyōto (1960), la sede del dipartimento di letteratura alla Waseda University di Tōkyō (1962), l'Università Femminile di Konan a Kōbe (1964), la Chiesa Cattolica di Takarazuka (1967), la Banca Industriale del Giappone a Tōkyō (1974), il Prince Hotel ad Hakone (1978).