Questo sito contribuisce alla audience di

Safdie, Moshe

architetto israeliano (Haifa 1938). Si è laureato a Montréal dove nel 1964 ha aperto il proprio studio professionale dopo una prima esperienza presso lo studio Ginkel Associates (Montréal) e presso L. I. Kahn (Filadelfia). Noto per il progetto Habitat per l'Expo di Montréal del 1967, ha dedicato gran parte dei suoi studi al problema della prefabbricazione, con il fine di elevare geometrismo e tecnologia ad un più alto risultato compositivo. Sotto questo profilo ricordiamo il Yeshivat Porat Yosef Rabbinical College di Gerusalemme (1971-79) e il progetto di Mamilla (1972) per la stessa città. Nel 1972 è stato nominato professore e direttore della Ben Gurion University di Be'er Sheva (Israele) e nel 1978 professore alla Harvard University.

Collegamenti