Questo sito contribuisce alla audience di

Murer, Augusto

scultore italiano (Falcade, Belluno, 1922-Padova 1985). È da annoverare fra i principali artisti che abbiano scolpito il legno. Studiò all'Istituto d'arte di Ortisei, poi frequentò per qualche tempo lo studio di A. Martini, che influenzò notevolmente la sua opera. Nel 1953 Murer iniziò a farsi conoscere con una mostra a Milano e in poco tempo raggiunse la notorietà anche all'estero. Tra le sue sculture restano celebri le Crocifissioni, le Maternità e i Don Chisciotte: figure in legno, in creta o in bronzo in cui Murer ha saputo coniugare, con equilibrio e sensibilità, l'arte figurativa classica con quella astratta contemporanea. Le sue opere, tra le quali anche monumenti (per esempio Monumento alla partigiana veneta, 1965, Venezia, Giardini della Biennale) svolgono temi civili, i soggetti sono spesso legati alla terra d'origine; alcune sono conservate anche all'Ermitage di San Pietroburgo.

Collegamenti