Questo sito contribuisce alla audience di

Nahuelsat

società operatrice dell'Argentine Nahuel Satellite System, fondata nel 1993 per la gestione del sistema satellitare di telecomunicazioni. La Nahuelsat fornisce servizi di televisione, telefonia e trasmissione dati in tutta l'America Latina e gli Stati meridionali degli Stati Uniti. Il primo satellite Nahuel 1A (Nahuel è il nome di una nota località sciistica nel Sud del Paese battezzata con una antica parola india), lanciato il 30 gennaio 1997 con un razzo Ariane 4, è stato realizzato dal consorzio internazionale formato da Aérospatiale, Alcatel Space, Alenia Spazio, Deutsche Aerospace ed Embratel. Alenia Spazio ha costruito il carico utile del satellite e il centro di controllo a Terra. La stazione terrestre di telemetria e controllo dei satelliti della famiglia Nahuel, realizzata da Alenia-Marconi, dispone di due grandi antenne paraboliche e si trova a Benavídez, a ca. 40 km da Buenos Aires. Il satellite ha una vita operativa prevista in 12 anni. È dotato di 18 transponders di banda Ku (12-14 GHz), con una potenza di 55 watt, che consentono una capacità di 200-300 canali televisivi o 10.000 canali telefonici, capacità dedicata per il 70% alla televisione, 20% alla trasmissione dati e 10% alla voce. Con Nahuel 1A, l'Argentina è il quinto Paese del continente americano – con Canada, Stati Uniti, Messico e Brasile – ad avere un sistema nazionale di telecomunicazioni via satellite.

Media


Non sono presenti media correlati