Questo sito contribuisce alla audience di

Navarino (Grecia)

nome largamente usato in epoca medievale e fino al sec. XIX per designare il centro greco di Pilo.

Battaglia di Navarino

Di fronte alla rada di Navarino il 20 ottobre 1827 una formazione navale composta di una ventina di vascelli anglo-franco-russi si scontrò con una formazione turca appoggiata dalle squadre egiziana e tunisina. Quest'ultima fu completamente distrutta: perse 64 navi e oltre 6000 uomini. La formazione vincitrice non aveva, in realtà, l'ordine di attaccare: era stata inviata sul posto a titolo dimostrativo per costringere il riluttante sultano ad accettare integralmente il Trattato di Londra del luglio precedente. La battaglia, ultimo grande scontro tra vascelli a vela, iniziò per caso, a causa di un colpo di cannone sparato accidentalmente dai Turchi. Per il recupero delle navi affondate, nel 1907 venne fondata a Londra una società.

Media


Non sono presenti media correlati