Questo sito contribuisce alla audience di

Neumann, Alfred (politico)

uomo politico della Repubblica Democratica Tedesca (Berlino 1909-2001). Semplice operaio, si iscrisse al Partito del Lavoro nel 1928 e partecipò alla guerra civile spagnola nelle brigate repubblicane. Nel dopoguerra fu eletto segretario generale della SED per il distretto di Berlino, quindi, entrato nel 1957 a far parte del Politburo, diventò, di lì a poco, segretario del Comitato Centrale. Esperto di problemi economici, partecipò all'elaborazione dei piani di sviluppo, tanto come presidente del Consiglio Economico (carica che ricoprì fino al 1965), quanto (dal 1965 al 1969) come ministro per le materie prime. Primo vicepresidente del Consiglio dei Ministri dal 1968 al 1989, è stato travolto come tutto il vecchio gruppo dirigente dal movimento che ha portato al crollo del “muro di Berlino” (1989).

Media


Non sono presenti media correlati