Questo sito contribuisce alla audience di

Newman, Alfred

compositore statunitense (New Haven, Connecticut, 1901-Hollywood 1970). Collaboratore dal 1931 di K. Vidor e di C. S. Chaplin (per Luci della città), fu uno dei più fecondi, eclettici e brillanti compositori per film, guadagnandosi ben otto premi Oscar, il primo nel 1939 per La grande strada bianca (dove arrangiò la musica di I. Berlin per Alexander's Ragtime Band), l'ultimo nel 1957 per Il re e io. Spaziò dal musical (come i due film citati) al documentario bellico, al genere drammatico (La voce nella tempesta, 1939; Com'era verde la mia valle, 1941; Bernadette, 1943; L'amore è una cosa meravigliosa, 1955; Il diario di Anna Frank, 1959), alla commedia (Fermata d'autobus, 1956).

Media


Non sono presenti media correlati