Questo sito contribuisce alla audience di

Nicànore di Stagira

ufficiale macedone, genero di Aristotele. Nel 319 a. C. Cassandro gli affidò la guarnigione stanziata nel porto ateniese di Munichia, dove, con l'appoggio degli oligarchici, lottò contro Poliperconte (che aveva restaurato in Atene la democrazia) e lo vinse nel 317 nelle acque del Bosforo. Cassandro, invidioso della sua potenza, lo fece mettere a morte sotto l'accusa di tradimento.

Media


Non sono presenti media correlati