Questo sito contribuisce alla audience di

Nicolò di Lorènzo, detto Nicolò Tedésco o Nicolò d'Alemagna

(de la Magna), tipografo tedesco (sec. XV). Originario di Breslavia, fu attivo a Firenze alla fine del sec. XV. Nella sua produzione spiccano le edizioni del Monte Santo di Dio di A. Bettini (1477), primo libro stampato con incisioni in rame, opera di Baccio Baldini (i disegni erano un tempo attribuiti al Botticelli), e l'edizione della Divina Commedia con il commento di Cristoforo Landino (1481), pure con incisioni di Baldini su disegni botticelliani.

Media


Non sono presenti media correlati