Questo sito contribuisce alla audience di

Nisa Pàrtica

(greco Parthaunìsa), antica capitale della Partia, le cui rovine sono state scavate a 18 km a NO di Ašgabad, nel Turkmenistan. La città arsacide si articolava in un'acropoli, in una città vera e propria, potentemente murata (estesa per 18 ha) e in sobborghi extramurari. Più a nord si estendeva la necropoli della nobiltà partica, con ricche tombe a camera; un edificio con portico antistante è stato interpretato come tempio funerario. Più a sud-est, nella località detta Staraja Nisa Partica, cioè Vecchia Nisa Partica, circondata da alte mura, si è messo in luce un complesso di edifici, tra cui il palazzo reale, con facciata di tipo ellenistico e sala del trono a tre navate con pareti ornate da sculture entro nicchie. A sud del palazzo, nella “sala quadrata”, è stato rinvenuto un tesoro che comprende oggetti in vetro, ceramica, oro e i famosi rhytá d'avorio.

Media


Non sono presenti media correlati