Questo sito contribuisce alla audience di

Nordström, Ludvig Anshelm

scrittore svedese (Härnösand 1882-Stoccolma 1942). I ricordi dell'infanzia passata in un paesino dell'estremo Nord della Svezia gli ispirarono le sue opere più riuscite: la raccolta di novelle Pescatori (1907), il romanzo Pescatori del Mar Baltico (1914), vivaci e coloriti affreschi di vita popolaresca. Ammiratore del progresso industriale, Nordström elaborò una sua originale teoria, il cosiddetto totalismo, che vagheggiava una associazione economica del mondo intero, e la espose in numerosi saggi e in un ciclo di romanzi raccolti sotto il titolo La storia di Pietro lo Svedese (1923-27). È autore anche di un volumetto di versi (La terra di Caino, 1906).

Media


Non sono presenti media correlati