Questo sito contribuisce alla audience di

Oasita facóndo

racconto egizio del Medio Regno, che risale probabilmente ca. al 2000 a. C. Esso costituisce un notevole saggio di narrativa e di retorica, tra i documenti fondamentali della lingua egiziana classica. Narra come l'abitante di un'oasi, sceso nella Valle del Nilo a scambiare mercanzie, fosse derubato dei suoi beni con un cavillo da un notabile e ottenesse giustizia dal faraone dopo nove perorazioni, interamente riferite, in premio della sua facondia. L'opera illustra l'attitudine egizia verso il diritto e mette in risalto il forte senso morale che contraddistingue il periodo in cui fu composta.

Media


Non sono presenti media correlati