Questo sito contribuisce alla audience di

Ogrizović, Milan

drammaturgo e critico letterario croato (Segna 1877-Zagabria 1923). Tra i più significativi esponenti del simbolismo croato, è autore di una vasta produzione teatrale in cui spiccano Anelito (1901), Maledizione (1906) in collaborazione con A. Milčinović, La sposa di Hasan-aga (1909) desunto da una ballata popolare, Banović Strahinja (1912), che si rifà anch'esso alla poesia popolare, Rivelazione (1917), La morte di Smail-aga Cengić (1919), dal celebre poemetto di Mažuranić.

Media


Non sono presenti media correlati