Questo sito contribuisce alla audience di

Oliphant, Mark Laurence Elwin

fisico australiano (Adelaide 1901-Canberra 2000). Professore a Birmingham (1937), con l'avvicinarsi della seconda guerra mondiale aveva concentrato il suo lavoro di ricerca sulla tecnologia radar e il suo maggiore successo fu il magnetron, una delle invenzioni vincenti della guerra, che consentì la realizzazione di radar di dimensioni ridotte, tali da poter essere installati anche sugli aerei. Fu poi ricercatore in fisica nucleare a Berkeley dove, modificando lo schema di funzionamento del ciclotrone di Lawrence, costruì il primo sincrotrone (1943). Studiò l'impiego del deuterio nelle reazioni di fusione termonucleare e dette un notevole impulso alle ricerche nell'ambito del Progetto Manhattan per la costruzione della prima bomba atomica, dove guidava un'equipe di scienziati britannici. Dopo l'uso delle atomiche contro il Giappone si era battuto contro la proliferazione delle armi nucleari. Nel dopoguerra Oliphant è stato tra i fondatori dell'università nazionale di Canberra, e governatore generale del Sud Australia. Dal 1950 al 1963 fu direttore del Laboratorio di ricerche fisiche all'Università nazionale australiana e capo dell'unità di ricerca sulla fisica dei gas ionizzati. Negli ultimi anni il suo instancabile attivismo si era esteso alla protezione dell'ambiente e alla promozione di fonti di energia alternative.

Media


Non sono presenti media correlati