Questo sito contribuisce alla audience di

Oliva, Patrizio

pugile italiano (Napoli 1959). Ha conquistato la medaglia d'oro della categoria dei superleggeri ai Giochi Olimpici di Mosca nel 1980 e in quell'occasione è stato premiato anche con la Coppa Baker, come miglior pugile del torneo olimpico, indipendentemente dalla categoria di peso. Passato professionista nel 1980, sempre tra i superleggeri, è diventato campione italiano l'anno seguente e campione europeo nel 1983, abbandonando il titolo nel 1985 per puntare al mondiale, che ha conquistato nel 1986. Dopo 2 difese vincenti ha perso il titolo nel 1987. Ritiratosi dopo questo match, è rientrato nel 1990 conquistando il titolo europeo dei welter. Nel 1992 ha tentato un difficilissimo assalto al mondiale dei welter uscendo sconfitto ai punti. Dal 1996 è commissario tecnico della nazionale italiana di pugilato.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti