Questo sito contribuisce alla audience di

Olivet, Pierre-Joseph Thoulier, abate d'-

erudito e grammatico francese (Salins 1682-Parigi 1768). Gesuita e professore, abbandonò l'ordine nel 1713. Si distinse per la traduzione del De natura deorum di Cicerone, per la continuazione dell'Histoire de l'Académie Française (1729) iniziata da Pellisson e per una serie di trattati grammaticali: Essais de grammaire (1732), Remarques sur la langue française (1767). Fu accolto all'Académie Française nel 1723.

Media


Non sono presenti media correlati