Questo sito contribuisce alla audience di

Open Theatre

laboratorio sperimentale (propr. teatro aperto) per attori, registi e drammaturghi fondato nel 1963 a New York da Joseph Chaikin. Ha svolto soprattutto esercizi d'improvvisazione collettiva secondo una metodologia che cercava di reagire al naturalismo psicologico imperante nella recitazione americana. Da questi esercizi sono nati spettacoli tra i più significativi della storia di off-off-Broadway, alcuni dei quali (come America Hurrah! di Jean-Claude Van Itallie o Viet Rock di Megan Terry) portavano firme di singoli autori, mentre altri (The Serpent, Masques, Terminal, The Mutation Show) erano esplicitamente sotto la responsabilità dell'intero gruppo. Ma il contributo di tutti i suoi membri era sempre determinante e il drammaturgo interveniva soltanto per dare forma definitiva a uno spettacolo già precisato con il lavoro collettivo nelle sue linee e nei suoi momenti di forza. Il gruppo, che ha anche svolto attività di teatro di strada e ha portato alcuni spettacoli nelle prigioni, si è sciolto nel 1970, quando era ormai riconosciuto come la migliore compagnia del teatro d'alternativa non solo negli USA ma anche in Europa, dove aveva effettuato numerose tournée.

Media


Non sono presenti media correlati