Questo sito contribuisce alla audience di

Oppenheim, Dennis

artista statunitense (Mason City 1938). Esordisce nei primi anni Sessanta del sec. XX nell'ambito della body art, effettuando sperimentazioni e ricerche multimediali. Fra i protagonisti dell'arte povera nel 1968, è successivamente approdato alla land art proponendo un nuovo genere di arte “paesaggistica”, intervenendo sul territorio con installazioni oscillanti fra l'evento ecologico e il meccanismo paradossale. Tra i suoi interventi “ecologici” più famosi si ricordano: La linea del tempo, in cui un rompighiaccio traccia un solco lungo un fiume gelato al confine tra Stati Uniti e Canada in corrispondenza con due fusi orari; La corsa rossa, dove uno spazza neve scava morbidi solchi su un dosso nevoso; Annual Rings, anelli concentrici tracciati sulla neve.

Media


Non sono presenti media correlati