Questo sito contribuisce alla audience di

Orlan

artista francese (Saint-Etienne 1947). Ha cominciato a interessarsi all'arte come performance e, dalla fine degli anni Settanta, ha avviato il lavoro sul corpo femminile nella storia dell'arte e nella società contemporanea che l'ha portata a sottoporsi, dal 1990, a una serie di interventi chirurgici (The Reincarnation of Saint Orlan) che sono andati man mano a trasformare il suo volto secondo un progetto rispecchiante criteri estetici classici (la fronte della Gioconda di Leonardo da Vinci, gli occhi di Psiche di F. Gèrard, il naso di Diana a Fontainbleau, la bocca di Europa di G. Moreau, il mento della Venere di S. Botticelli). Ogni operazione è stata documentata con filmati e video. Nell'ambito del suo progetto di Arte carnale, di cui ha stilato anche un manifesto, ha continuato per tutti gli anni Novanta a utilizzare il suo corpo come oggetto di intervento e dibattito, approfondendo le questioni legate all'identità e rivendicando la libertà di intervento su di sé.

Media


Non sono presenti media correlati