Questo sito contribuisce alla audience di

Orsolino

famiglia di architetti e scultori lombardi originari della Valle d'Intelvi, attivi a Genova nei sec. XV-XVIII. I maggiori esponenti sono Giovanni Battista, Tomaso e Giovanni Tomaso. Giovanni Battista (sec. XVI-XVII) costruì la cappella del Crocifisso nella chiesa di S. Maria delle Vigne e le logge sul lato merid. di palazzo Tursi, oltre a varie fontane marmoree. Tomaso (m. 1674/77) eseguì la decorazione della cappella dell'Incoronata nella chiesa delle Vigne, la cantoria nel duomo di S. Lorenzo (1655) e varie statue di insigni cittadini genovesi (L. Spinola, M. Doria, A. Molassana); inoltre costruì per A. Doria la cappella dell'Annunziata nella chiesa di S. Matteo. Giovanni Tomaso (sec. XVII), nipote del precedente, è noto soprattutto per la scalinata di accesso all'Albergo dei poveri (1678).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti