Questo sito contribuisce alla audience di

Otto, Rudolf

teologo tedesco (Peine, Hannover, 1869-Marburgo 1937). Fu professore di teologia alle università di Gottinga, Breslavia e Marburgo. Luterana quanto a confessione e kantiana quanto alla problematica filosofica, la teologia di Otto sfocia nella fenomenologia della religione con un'opera fondamentale, Das Heilige (1917; Il Sacro). La novità di quest'opera è nell'utilizzazione da parte dell'autore degli strumenti fornitigli dalla comparazione storico-religiosa; per cui essa, nonostante le origini teologiche, si inserì negli studi propriamente storico-religiosi esercitandovi un influsso tale da determinarvi una corrente, detta fenomenologica, il cui più autorevole rappresentante è oggi M. Eliade. Lo schema di ricerca in Das Heilige consiste nel risalire dalle forme religiose storiche a una religiosità metastorica, indice di una presenza divina altrimenti irriducibile in termini razionali, ma tuttavia sperimentabile irrazionalmente (il numinoso). Tra le altre opere: Aufsätze das Numinöse betreffend (1923; Trattato intorno al numinoso), West-östliche Mystik (1926; Mistica occidentale e orientale).

Media


Non sono presenti media correlati