Questo sito contribuisce alla audience di

Pósina

comune in provincia di Vicenza (48 km), 554 m s.m., 43,40 km², 727 ab. (posinati), patrono: santa Margherita (ultima domenica di agosto).

Centro situato sulla sinistra del torrente Posina. Citato in documenti del 1262 e del 1264, seguì le vicende della val d'Astico, entrata a far parte della Repubblica di Venezia nel 1404. Nel 1509 una locale ribellione contro la Serenissima venne domata dalle milizie di Schio. La parrocchiale del paese, ricostruita dopo la prima guerra mondiale, conserva l'abside dell'originario edificio settecentesco.§ L'economia locale si basa prevalentemente sul comparto manifatturiero, attivo nella lavorazione del legno.

Media


Non sono presenti media correlati