Questo sito contribuisce alla audience di

Pallas, Peter Simon

naturalista e viaggiatore tedesco (Berlino 1741-1811). Prese parte alla spedizione scientifica, patrocinata da Caterina II, nella Russia orientale (regioni del Caspio, Siberia) durata sei anni (1768-74) durante la quale reperì i resti dei grandi mammiferi del Quaternario, tra cui il mammut, ed effettuò importanti osservazioni sugli strati rocciosi degli Urali, dando anche una spiegazione della genesi delle catene montuose. Nel 1793 partecipò a una seconda spedizione in Crimea e nelle regioni del Caucaso. Descrisse molte specie nuove, particolarmente roditori, che studiò dal punto di vista anatomico e biologico.