Questo sito contribuisce alla audience di

Palmièri, Luigi

fisico e meteorologo italiano (Faicchio 1807-Napoli 1896). Insegnò fisica terrestre all'Università di Napoli e dal 1850 diresse l'Osservatorio vesuviano. Le sue ricerche furono indirizzate al magnetismo terrestre, all'elettricità atmosferica e ai fenomeni vulcanici. Ideò vari strumenti ancor oggi usati.

Dispositivo di misurazione del flusso di induzione magnetica. È costituito da una bobina circolare immersa nel campo magnetico da misurare e diretta perpendicolarmente a esso. La bobina è collegata a un galvanometro balistico per cui, facendola ruotare bruscamente di 180º mediante una manovella fissata a un suo diametro, il galvanometro misura la carica elettrica q dovuta alla corrente prodotta dalla variazione 2Φ del flusso concatenato al circuito, carica pari a q=2Φ/r, essendo r la resistenza ohmica della bobina. Noto r è quindi calcolabile il flusso Φ.

Collegamenti