Questo sito contribuisce alla audience di

Pandolfini

antica famiglia toscana che da Signa si stabilì a Firenze verso la fine del sec. XIII. Capostipite fu il notaio Pandolfino di Rinuccione. Altri noti esponenti furono Filippo, priore nel 1381 e gonfaloniere due anni dopo; Giannozzo, che rappresentò la città in alcune importanti ambascerie nella metà del sec. XV; Agnolo (Firenze 1360-1446), che, tre volte gonfaloniere, ebbe incarichi diplomatici presso il papa Martino V (1425) e l'imperatore Sigismondo (1433); Niccolò, vescovo di Pistoia (1440-1518), poi governatore della Romagna e fidato consigliere di papa Giulio II; Francesco, ambasciatore nel 1506 presso Luigi XII re di Francia; Pier Filippo (1502-1560), che, sostenitore dei Medici, partecipò all'assedio di Firenze del 1530 ed entrò nella diplomazia medicea come ambasciatore a Venezia (1545-49), Ferrara (1550) e presso l'imperatore (1551-55).