Questo sito contribuisce alla audience di

Panero, Juan Luis

poeta spagnolo (Madrid 1942). La sua è una poesia aspra, scarna, riflessa nel proprio mondo personale e modulatrice di temi eterni: il tempo, la memoria, la morte, la poesia stessa. Essa scorre su piani multipli intrecciando passato e presente, realtà e mito, vita e letteratura; richiama artisti, luoghi, sogni, i più lontani e i più diversi. Tra i titoli più significativi: A través del tiempo (1968), Los trucos de la muerte (1975), Antes de que llegue la noche (1985), Galería de fantasmas (1988), Los viajes sin fin (1993). L'intera opera è stata riunita, nel 1996, in un volume unico, Poesía Completa 1968-1996.