Questo sito contribuisce alla audience di

Panorama

settimanale italiano di informazione. Fondato come mensile, nell'ottobre 1962, dall'editore A. Mondadori, in collaborazione con il gruppo editoriale statunitense Time-Life Inc., è stato diretto da Nantas Salvalaggio (1962-64), Leo Lionni (1964-65), Lamberto Sechi (1965-79), Carlo Rognoni (1979-85), Claudio Rinaldi (1985-90), Andrea Monti (dal 1990-96), Giuliano Ferrara (1996-97); nel 1997 la direzione è passata a Roberto Briglia, quindi a Carlo Rossella, a cui è succeduto Pietro Calabrese. Nel 2007 è diventato direttore Maurizio Belpietro. Nel 1967 Panorama assunse periodicità settimanale, inaugurando in Italia un tipo di giornalismo all'insegna dello slogan “I fatti separati dalle opinioni”, sul modello dei grandi periodici di attualità americani (Time, Newsweek) e tedeschi (Der Spiegel). Rispetto alla tradizione giornalistica italiana, introdusse elementi di originalità: maggiore brevità e agilità degli articoli; spregiudicata analisi di fatti politici, economici e di costume; l'uso di un linguaggio sommamente semplice; un formato più piccolo rispetto a quello dei rotocalchi tradizionali, introducendo una formula che ha avuto successo e imitatori.