Questo sito contribuisce alla audience di

Parènti

comune in provincia di Cosenza (31 km), 798 m s.m., 37,62 km², 2328 ab. (parentesi), patrono: Madonna del Carmine (terza domenica di luglio).

Centro posto sul versante sinistro dell'alta valle del fiume Savuto. Sorto per iniziativa di Luigi Ricciulli all'inizio del Settecento, fu sempre feudo della sua famiglia (1709-1806). § L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, ortaggi, frumento, olive) e l'allevamento. Discretamente sviluppato il turismo per la presenza di una sorgente d'acqua ferruginosa in località Vivoso.

Collegamenti