Questo sito contribuisce alla audience di

Paravìa

casa editrice attiva a Torino dall'inizio del sec. XIX, a opera del tipografo (ca. 1765-1826) e dei successori (Vigliardi-Paravia) che allargarono l'attività tipografica rilevando la Stamperia Reale (1873) e quella commerciale aprendo librerie in varie città italiane. Ricostruita dopo la quasi totale distruzione subita durante la seconda guerra mondiale, ha continuato l'attività nei suoi campi tradizionali, particolarmente nell'editoria scolastica (la collana di maggior prestigio rimane ancora quella dei classici in edizione critica, la più illustre tra le consimili in Italia, “Corpus Scriptorum Latinorum Paravianum”, iniziata nel 1915 da Carlo Pascal e continuata nel 1926 da Luigi Castiglioni). Nel 2000, dalla fusione della Paravia con le Edizioni Bruno Mondadori è nata la PBM Editori S.p.A.