Questo sito contribuisce alla audience di

Parlo, Dita

nome d'arte dell'attrice cinematografica tedesca Grethe Gerda Kornstadt (Stettino 1906-Parigi 1971). Già impiegata in Germania da J. May (Il canto del prigioniero, 1928), in Francia da J. Duvivier, a Hollywood da W. Dieterle, in Svizzera da D. Kirsanoff (Rapt, 1934), trovò piena realizzazione lo stesso anno come protagonista in L'Atalante di J. Vigo. Nel 1937 fu la Mademoiselle Docteur di Pabst e la contadina tedesca nella Grande illusione di Renoir. Dal 1938 la sua carriera declinò improvvisamente, nel 1965 apparve per l'ultima volta, sempre in Francia, in La dame de pique.