Questo sito contribuisce alla audience di

Atalante, L'-

film francese (1934) di J. Vigo. L'opera, considerata un classico del cinema, cui danno carattere l'aggressività fantastica, la ricchezza di idee e la liberazione lirica del geniale autore, descrive, con digressioni surrealistiche e con l'aiuto della fotografia di Boris Kaufman, l'insofferenza, alla fine vinta, della giovane moglie di un barcaiolo per la vita monotona che, appena sposata, è costretta a condurre su una chiatta guidata da un eccentrico cambusiere. Il giovane regista concluse il film tra difficoltà di ogni genere alla vigilia della sua morte e fu ripagato soltanto dalle lodi della critica, perché l'opera fu rimanipolata dalla distribuzione e quasi ignorata dal pubblico. Jean Dasté è il barcaiolo, D. Parlo la moglie, M. Simon il pilota.