Questo sito contribuisce alla audience di

Partini, Giusèppe

architetto italiano (Siena 1842-1895). Allievo di L. Doveri all'Istituto di Belle Arti a Siena, del quale divenne in seguito direttore, svolse in questa città e nei dintorni la sua principale attività (palazzo Franci, 1870; Istituto Pendola, Istituto S. Teresa; ospedali di San Gimignano e di Montalcino), caratterizzata dalla ripresa di elementi dell'architettura senese tardomedievale e quattrocentesca. Fu anche restauratore (duomo di Siena, 1875; palazzo Salimbeni, 1885-92; palazzo comunale di San Gimignano).