Questo sito contribuisce alla audience di

Passàggio in Ìndia

(A Passage to India). Romanzo dello scrittore inglese E. M. Forster, pubblicato nel 1924. Ambientato nell'India dei primi decenni del sec. XX, il romanzo rappresenta attraverso la storia del rapporto tra il medico musulmano Aziz e il professor Fielding i conflitti sociali e culturali che rendono impossibile un'intesa fra gli occupanti inglesi, privi di ogni calore umano, e gli Indiani pieni di diffidenza. Criticato all'epoca della pubblicazione per supposto spirito antibritannico, Passaggio in India è uno dei pochi libri inglesi in cui gli Indiani trovano un ritratto accettabile di se stessi. Nel 1984 il regista inglese David Lean ne ha tratto una pregevole versione cinematografica.